IL PROGETTO: UN’ESPERIENZA QUALIFICANTE DI CRESCITA PROFESSIONALE E PERSONALE

Facilitare l’inserimento di laureati e laureandi di talento nel mondo del lavoro. È questo il principale obiettivo di Talenti In Campus, un progetto promosso dall’Ente di Promozione Sportiva e di Terzo Settore OPES e dal Centro di Ricerca Impresapiens dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”. Ma Talenti In Campus sarà anche molto altro. Avendo già collaudato delle metodologie di job placement particolarmente accurate nella precedente esperienza di “Campus Mentis”, creerà occasioni d’incontro con aziende selezionate, leader nel panorama nazionale ed internazionale, stimolerà i giovani tra i 20 e i 28 anni a scoprire le proprie attitudini ed aspirazioni, favorirà la crescita personale e lo sviluppo delle soft skills, promuoverà la cultura d’impresa e sosterrà l’autoimprenditorialità.

Talenti In Campus vivrà sia in un hub fisico sia in uno virtuale, ma raggiungerà la sua massima espressione durante i 7 Campus previsti dal progetto, eventi di uno o tre giorni che metteranno in contatto le grandi aziende nazionali ed internazionali con i migliori talenti provenienti dal mondo accademico. I servizi offerti, le attività e tutte le iniziative che saranno intraprese serviranno ad accompagnare i laureati e i laureandi ad inserirsi nel contesto lavorativo e promuoveranno l’autoimprenditorialità e la cultura d’impresa come scelta consapevole e non mera alternativa al lavoro dipendente.

Il progetto, che avrà un enorme impatto nella società, riuscirà a raggiungere tutti i suoi obiettivi, specifici e generali, grazie ai due player promotori, autentici leader nei loro rispettivi ambiti.

OPES

Nato nel 1980, OPES è un Ente di Promozione Sportiva riconosciuto dal CONI che ha una missione specifica: migliorare un po’ alla volta il mondo in cui viviamo, gestendo un programma sostenibile di sviluppo di promozione sportiva, sociale e culturale che generi valore per la persona e per la comunità. Per ispirare ed alimentare lo Sport ed il Terzo Settore, tanto in Italia quanto all’estero, promuove e organizza, senza scopi di lucro, piccoli e grandi eventi e progetti sportivi, culturali, di promozione sociale, di volontariato, formativi e ricreativi. Oggi si presenta come un’organizzazione protagonista dello sport, in quanto tessera le passioni di associazioni e persone, ed interprete della società, visto che realizza e coordina sul territorio nazionale ed internazionale progetti ed attività che favoriscono l’integrazione, l’inclusione sociale, l’educazione, l’aggregazione e tutti quei valori che possono apportare benefici alla collettività.

CENTRO DI RICERCA IMPRESAPIENS

Presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” è operativo il Centro di Ricerca Impresapiens, istituito con decreto Rettorale N. 165/2009 Prot. N. 21311 del 10/04/2009 per riportare l’Università al centro della Ricerca e della Sperimentazione connessa con processi di placement, organizzazione aziendale, formazione continua, sicurezza sui luoghi di lavoro, domanda offerta di lavoro e tematiche connesse ai sistemi imprenditoriali e occupazionali. Il Centro promuove, coordina ed esegue attività di ricerca nel campo del placement occupazionale e delle problematiche ad esso connesse. I campi elettivi delle ricerche e delle attività che svolgerà il Centro si possono delineare secondo cinque dimensioni di analisi entro le quali comprendere i più attuali meccanismi di segmentazione e di accesso al mercato del lavoro: la dimensione analitica quali-quantitativa volta a definire la domanda di risorse umane in territori definiti e ad individuarne le variazioni nel tempo; la dimensione analitica quali-quantitativa volta a monitorare sia il potenziale imprenditoriale e i trend evolutivi sia il numero di giovani laureati che intendono accedere al mercato del lavoro di zone specifiche, in relazione ai diversi ambiti professionali coinvolti; la verifica costante delle competenze attese dalle organizzazioni industriali e degli skills acquisiti dai laureati in base al loro specifico curriculum formativo; la dimensione di analisi degli eventuali gap presenti tra domanda e offerta, anche in relazione all’evoluzione dello scenario professionale a livello nazionale; la dimensione di analisi previsionale che tiene conto anche di un approfondimento sulle aspettative dei laureati sul loro futuro occupazionale.

LE PRINCIPALI FINALITÀ DI TALENTI IN CAMPUS